Charlestown (Boston): guida alla visita del quartiere storico (2024)

Fra le tante cose da vedere a Boston, i quartieri ricoprono un ruolo di primo piano, sia per la loro bellezza insita, sia per le numerose attrazioni storiche che offrono. Se avete amato North End e Beacon Hill, preparatevi a un’altra bella sorpresa: il quartiere storico di Charlestown. Scopriamo insieme come visitarlo.

Indice

  • Charlestown: informazioni e storia del quartiere
  • Dove si trova e come raggiungere il quartiere
  • Cosa vedere a Charlestown, Boston
    • Bunker Hill Monument
    • St. Mary – St. Catherine of Siena
    • Warren Tavern
    • USS Constitution e Boston Navy Yard
    • Charlestown Naval Shipyard Park
  • Dove mangiare
  • Dove dormire

Charlestown: informazioni e storia del quartiere

Se ti appassiona la storia americana, uno dei quartieri da visitare durante il tuo soggiorno a Boston è indubbiamente Charlestown. Questo particolare quartiere di Boston, sull’altra sponda del Charles River rispetto a North End, è il più antico della città e fra le sue stradine troverai numerosi monumenti e luoghi ricchi di storia. Non a caso proprio due tappe del Freedom Trail si trovano in questa zona: il Bunker Hill Monument, tappa finale del noto percorso storico di Boston, e la U.S.S. Constitution, la più antica nave da guerra americana.

Inoltre il Navy Yard, costruito più di 200 anni fa, è uno dei cantieri navali più antichi degli Stati Uniti e,per gli appassionati di eventi storici, proprio al penitenziario di Charlestown si svolse l’esecuzione della pena di morte dei due italiani Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, condannati alla sedia elettrica.

Scorri per vedere tutte le immagini

Charlestown è nota anche per essere il quartiere con la più alta concentrazione di rapinatori di banche, caratteristica che l’ha fatta diventare l’ambientazione perfetta per il libro Il principe dei ladri di Chuck Hogan e per il film a esso ispirato The Town di Ben Affleck.

Il Bunker Hill Monument e il Tobin Bridge sono ben visibili da qualsiasi punto del quartiere e fanno da sfondo al pittoresco reticolo di strade su cui si ergono case di legno dipinte con colori pastello. Oltre ai luoghi storici, potete anche raggiungere City Square e imboccare da lì Main Street, dove si trovano alcuni locali, negozi e ristoranti.

Dove si trova e come raggiungere il quartiere

Charlestown è la zona peninsulare che si estende fra il Charles River a sud e il Mystic River a nord, confinando a ovest con Somerville.

Il quartiere è raggiungibile a piedi percorrendo il famoso Freedom Trail. Dalla Old North Church nel North End, per esempio, impiegherai circa 20 minuti per raggiungere la U.S.S. Constitution o il Bunker Hill Monument.

Gli autobus 89 e 93 ti permettono di raggiungere sia Chelsea Street, la strada principale vicino alla zona portuale quindi vicino sia alla U.S.S. Constitution che a Charlestown Marina, che Bunker Hill Street, a pochi muniti dalla piazza in cui si trova il Bunker Hill Monument. Main Street è raggiunta, oltre che dai 2 bus citati, anche dall’autobus 92.

Non ci sono linee della metropolitana che attraversano il quartiere, tuttavia potete usare la fermata Community College (Orange Line) per poi camminare a piedi (in 10 minuti puoi raggiungere la storica Warren Tavern, con qualche minuto in più arriverai al monumento di Bunker Hill).

Inoltre, il quartiere di Charlestown è raggiungibile anche via fiume usando la Charlestown Ferry e attraccando al Charlestown Navy Yard Ferry Terminal. Il traghetto si prende dal Waterfront, al Long Wharf (South), a 2 passi dal New England Aquarium.

Per maggiori informazioni leggete la nostra guida ai trasporti di Boston.

Cosa vedere a Charlestown, Boston

Oltre alle principali attrazioni del quartiere, di cui trovate qui di seguito una lista dettagliata, considerate anche che il quartiere è un posto piacevole dove perdersi in passeggiate senza meta, contornati da edifici storici e abitazioni color pastello.

Una delle zone migliori in questo senso è quella negli immediati dintorni del Bunker Hill Monument (Monument Square), ad esempio lungo le strade di Monument Avenue e Warren Street.

Una delle foto più famose di Charlestown si scatta proprio dalla vicina Monument Avenue, una bella strada incorniciata da antichi lampioni a gas e case storiche, con l’obelisco sullo sfondo (ecco qui sotto un esempio).

Charlestown (Boston): guida alla visita del quartiere storico (6)

Bunker Hill Monument

Il Bunker Hill Monument commemora la battaglia di Bunker Hill, scontro del giugno 1775 vinto dai britannici, i quali però persero quasi metà delle loro truppe. Pertanto questa epica battaglia segnò per i bostoniani un successo nella Rivoluzione Americana e un punto di svolta nella guerra.

Il monumento di Bunker Hill consiste in un obelisco in granito alto 67 metri eretto fra il 1825 e il 1843. Si può entrare all’interno del monumento, dove ti aspettano ben 294 scalini per raggiungere la vetta dell’obelisco e, come potrai immaginare, la vista da lassù è stupefacente.

Se invece preferisci non salire sulla punta, potrai rilassarti nel parco che lo circonda o visitare il Bunker Hill Monument Museum, un museo che con mostre, reperti e diorama spiega in dettaglio la rivoluzione americana e ovviamente la battaglia di Bunker Hill. La buona notizia è che sia il museo che l’obelisco sono gratuiti e aperti tutti i giorni tranne lunedì e martedì.

Bunker Hill Monument: la nostra guida

St. Mary – St. Catherine of Siena


La Chiesa di St.Mary – St. Catherine of Siena è una chiesa dalla bellezza sorprendente con architettura in stile gotico, un’imponente facciata con archi e guglie, un’enorme navata centrale con volte affrescate in legno e finestre invetriate. La chiesa dedicata a Maria e a Caterina da Siena è uno dei lavori di maggior rilievo dell’architetto americano di origini irlandesi Patrick Keely.

Costruita fra il 1887 e il 1893, è un punto di riferimento per tutta la comunità cattolica di Boston e la sua bellezza la rendono una tappa obbligata nel quartiere. Ti consiglio senza dubbio di visitarla.

Warren Tavern

Al numero 2 di Pleasant Street troverai una delle taverne più antiche del Massachusetts e di tutti gli Stati Uniti, la Warren Tavern. Inaugurata nel 1780 ospitò alcuni dei più importanti leader del movimento patriottico indipendentista americano come Paul Revere e George Washington.

Entrando al suo interno, ti sembrerà di tornare indietro nel tempo: pavimenti in legno, travi a vista e tanti oggetti del periodo coloniale ti faranno respirare il clima di un’altra epoca. L’ambiente è accogliente e dall’atmosfera unica.

USS Constitution e Boston Navy Yard

La U.S.S. Constitution, conosciuta anche con il nome di Old Ironsides, è la più antica nave militare al mondo ancora in uso ed è una delle tappe del Freedom Trail presenti a Charlestown. Nel 1812 fu in grado di catturare numerose navi da guerra britanniche, affermando ancor di più la sua fama di nave indistruttibile. Oggi è aperta al pubblico e visitabile: assolutamente da non perdere!

Se hai tempo è molto interessante anche il museo dedicato alla U.S.S. Constitution che con le sue mostre permanenti e temporanee illustra la storia e la vita della nave oltre a varie curiosità su di essa.

USS Constitution: la nostra guida

La U.S.S. Constitution è ancorata nel Boston Navy Yard, un cantiere navale ricco di storia fondato nel 1800. Il Navy Yard fu un’importante base navale degli Stati Uniti per oltre 200 anni, fondamentale nella guerra d’indipendenza americana e durante la guerra civile.

Qui vennero costruite e riparate centinaia di navi. Oggi potrai osservare diversi edifici storici come il Comando del Primo Distretto Navale in stile neoclassico, arsenali, magazzini, officine e diversi locali restaurati e trasformati in negozi, ristoranti e appartamenti da cui si gode una splendida vista su Boston e sul fiume.

Interessante anche il Museo della Marina e la USS Cassin Young, un’imponente cacciatorpediniere varato nel 1843 e utilizzato fino al 1978 come nave da guerra americana nelle operazioni militari nel Pacifico e non solo.

Charlestown Naval Shipyard Park

Il Charlestown Naval Shipyard Park è un parco che unisce il paesaggio naturale a un bel panorama sulla skyline di Boston e ai resti storici del cantiere navale di Charlestown in cui vennero per molti anni costruite e riparate note navi da guerra americane.

I visitatori del parco, che si estende per circa 4 ettari all’interno del Boston Navy Yard, oggi possono non solo rilassarsi e godersi la pace del luogo, ma anche scoprire i locali di questa importante struttura industriale di fondamentale importanza storica per la città.

Qui troverai anche il Massachusetts Korean War Veterans Memorial, un memoriale commissionato nel 1993 per ricordare le vittime della guerra in Korea, con una statua in bronzo e granito raffigurante un soldato.

Dove mangiare

Se sei a Charlestown sicuramente hai assaporato l’atmosfera unica che si percepisce in questa parte della città in cui passato e presente si mescolano.

Come già scritto all’inizio dell’articolo, un locale che ti consiglio senza ombra di dubbio se desideri mangiare a Charlestown è la Warren Tavern. Qui troverai un’atmosfera vivace in un locale storico in legno di fine Settecento dove assaporare birra, co*cktail, zuppe e hamburger ottimi, oltre a vari piatti di pesce. Inoltre spesso la Warren Tavern ospita eventi musicali dal vivo e la sua vicinanza ad altre attrazioni come il monumento di Bunker Hill e la U.S.S. Constitution la rendono una tappa ideale se stai facendo un tour di Charlestown.

Se vuoi goderti la zona portuale e la vista su Boston ti consiglio il ristorante Pier 6 (1 8th St), poco distante dall’attracco dei traghetti della linea Charlestown Ferry. Oltre alla vista (migliore se ti siederai al piano superiore), la specialità del ristorante è il pesce. Il parcheggio vicino è molto costoso, quindi ti suggerisco di arrivare con i mezzi pubblici.

Dove dormire

Ricco di storia, di monumenti e con una zona portuale con vista su Boston, il quartiere di Charlestown merita sicuramente una visita. Onestamente, però, la scarsità di alloggi disponibili e l’assenza della metro non lo rendonouno dei luoghi migliori in cui ricercare il proprio hotel. Per questo ti suggerisco di visitare Charlestown e le sue attrazioni, ma di optare per soggiornare in altre zone della città, magari prendendo spunto dal nostro articolo su dove dormire a Boston, dove consigliamo le zone migliori suggerendo anche alcuni alberghi.

Charlestown (Boston): guida alla visita del quartiere storico (2024)
Top Articles
Latest Posts
Article information

Author: Chrissy Homenick

Last Updated:

Views: 5949

Rating: 4.3 / 5 (74 voted)

Reviews: 89% of readers found this page helpful

Author information

Name: Chrissy Homenick

Birthday: 2001-10-22

Address: 611 Kuhn Oval, Feltonbury, NY 02783-3818

Phone: +96619177651654

Job: Mining Representative

Hobby: amateur radio, Sculling, Knife making, Gardening, Watching movies, Gunsmithing, Video gaming

Introduction: My name is Chrissy Homenick, I am a tender, funny, determined, tender, glorious, fancy, enthusiastic person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.